PALERMO SENZA DIRETTORE SPORTIVO SI E DIMESSO WALTER SABATINI Alla base divergenze tecniche con il presidente Zamparini

PALERMO SENZA DIRETTORE SPORTIVO SI E DIMESSO WALTER SABATINI Alla base divergenze tecniche con il presidente Zamparini

Con un comunicato stampa diramato alle 10.00 del mattino, il Palermo ha dato notizia delle dimissioni del direttore sportivo Walter Sabatini: “LU.S. Città di Palermo comunica che il Direttore.

Commenta per primo!

Con un comunicato stampa diramato alle 10.00 del mattino, il Palermo ha dato notizia delle dimissioni del direttore sportivo Walter Sabatini: “LU.S. Città di Palermo comunica che il Direttore Sportivo Walter Sabatini, per motivi strettamente personali, ha rassegnato le proprie dimissioni a far data dal 1° novembre. La Società ne prende atto con vivo rammarico e convoca per venerdì 5 novembre il proprio C.d.A. per le valutazioni e decisioni del caso”. Nella nota si parla di “vivo rammarico” da parte del club, per una decisione che già era nellaria da un paio di mesi. Secondo quanto appreso da Mediagol.it, quello che proprio non andava giù allormai diesse del Palermo erano le continue critiche del presidente Zamparini verso squadra e allenatore. Il patron rosanero pretendeva risultati immediati e si lamentava di alcune scelte tecniche quando fondamentalmente le pedine a disposizione erano state acquistate da lui ignorando le reali necessità della squadra. Per tutto il mercato estivo Sabatini e Rossi avevano insistito sul fatto che per ottenere determinati risultati sarebbero serviti dei giocatori con determinate caratteristiche, in particolare lallenatore avrebbe voluto un difensore e un centrocampista desperienza, non giovani talenti da svezzare. La botte piena e la moglie ubriaca insomma, la voglia di primeggiare e quel braccino sempre un po corto in fase di calciomercato hanno portato allennesimo terremoto societario. Zamparini critica tutti, di persona e sui giornali. I “criticati” si stancano e chiedono di andare via. Venerdì 5 novembre si riunirà il consiglio di amministrazione che potrebbe anche non accettare le dimissioni di Sabatini. In ogni caso, qualcosa si è rotto da tempo e sarà difficile da riparare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy