Palermo-Frosinone 4-1: i rosanero calano il poker e offrono un’ottima prestazione, gol da cineteca per Trajkovski. Il commento

Palermo-Frosinone 4-1: i rosanero calano il poker e offrono un’ottima prestazione, gol da cineteca per Trajkovski. Il commento

Il Palermo ritrova la vittoria e sconfigge 4-1 il Frosinone.

1 Commento

PRIMO TEMPO

LE SCELTE – In casa Palermo mister Ballardini ha spiazzato tutti e ha lasciato in panchina Alberto Gilardino preferendogli il serbo Uros Djurdjevic al fianco di Trajkovski con Vazquez dietro; confermato il centrocampo con Chochev, Hiljemark e Jajalo.

ASSALTO PALERMO – Non trascorrono neanche cinquanta secondi e il Palermo rischia di andare in vantaggio con Djurdjevic che ha sfruttato al meglio un cross di Struna e ha colpito a colpo sicuro dall’interno dell’area, a negare la gioia del gol ci ha pensato il palo. Il gol era nell’aria e al 4′ su una punizione battuta magistralmente da Hiljemark, è Goldaniga – in posizione dubbia – a battere Leali per la prima volta con una facile deviazione a pochi metri dalla porta ciociara. Al 10′ ecco il secondo legno per i rosanero, arrivato dopo una conclusione dai venti metri di Oscar Hiljemark; anche in questa occasione il palo ha anticipato la rete in casa Palermo e infatti al 16′ dopo una bella azione corale imbastita da Vazquez e Chochev e proprio il bulgaro a servire l’assist decisivo al Mudo che dall’interno dell’area ha aperto il piattone sinistro e ha battuto per la seconda volta Leali.

REAZIONE FROSINONE – I ciociari non sembrano mostrare la resa e al 24′ hanno trovato la rete del 1-2 con Sammarco che ha ribattuto in rete un tiro di Dionisi deviato goffamente da Sorrentino. Nella parte centrale della partita i gialloblu hanno provato a spingere al massimo per trovare la rete del pareggio ma le azioni sono risultate essere troppo confuse.

SECONDO TEMPO

CAMBIO IN CASA PALERMO – La ripresa inizia con un cambio per i rosanero, mister Ballardini decide di lasciare negli spogliatoi un Djurdjevic che non aveva i novanta minuti nelle gambe per un fresco Alberto Gilardino.

TRAJKO LA CHIUDE – Dopo un’inizio di secondo tempo che aveva visto il Frosinone attaccare con veemenza per trovare la rete del pari ecco che al 60′ è arrivata la rete della tranquillità con Alexandar Trajkovski, ci ha pensato il macedone a triplicare con una splendida conclusione a giro da fuori area che si è insaccata sotto l’incrocio.

FROSINONE NEL PALLONE – Dopo aver subito la terza rete i ciociari vanno letteralmente nel pallone e rischiano in più occasioni di subire la quarta rete, ma prima Vazquez e poi Trajkovski non sono riusciti a concretizzare.

FIRMA GILA – Il 3-1 sarebbe stato un’ottimo risultato per il Palermo ma non per Gilardino che ha voluto mettere la sua firma anche nella sfida contro i ciociari – quarta rete in campionato e 182 in A -, l’ex attaccante del Guangzhou ha depositato in rete con un tap-in dopo un primo colpo di testa di Chochev parato da Leali.

Al Barbera è andata in scena la partita della verità per il Palermo che tra le mura amiche ha sconfitto 4-1 il Frosinone di Stellone al termine di un match giocato ad alti livelli dalla compagine allenata da Davide Ballardini. Quest’oggi i rosanero hanno finalmente offerto una prestazione degna di nota, gli undici di mister Ballardini hanno mostrato carattere e  hanno fatto intravedere un buon gioco sebbene la difesa frusinate abbia dimostrato troppa debolezza, adesso sarà importante continuare su questa strada. Ottima prestazione di Vazquez che ha letteralmente trascinato il Palermo e ha permesso ai rosanero di portare a casa tre punti davvero fondamentali punti per scacciare le critiche e soprattutto per risalire la classifica. C’è stata anche la conferma di Trajkovski che ha disputato un match qualitativo condito da una rete di alta fattura; poker per il Palermo con i gol di Goldaniga, Vazquez, Trajkovski e Gilardino, per il  Frosinone è andato in gol Sammarco. Gli undici di mister Ballardini hanno mostrato carattere e  hanno fatto intravedere un buon gioco sebbene la difesa frusinate abbia dimostrato troppa debolezza, adesso sarà importante conquistare questi tre punti per scacciare le critiche e soprattutto per risalire la classifica.

http://www.mediagol.it/senza-categoria/palermo-frosinone-4-1-i-rosanero-calano-il-poker-e-offrono-unottima-prestazione-gol-da-cineteca-per-trajkovski-il-commento/

 

 

 

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. corriesuda - 2 anni fa

    Forza Ballardini !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy