Palermo: cosa succede all’attacco rosanero?

Palermo: cosa succede all’attacco rosanero?

Dopo un’inizio di stagione scoppiettante, con la coppia Cavani-Miccoli sugli scudi come una delle più prolifiche del campionato, l’attacco del Palermo sembra avere le polveri bagnate. Ad.

Commenta per primo!

Dopo un’inizio di stagione scoppiettante, con la coppia Cavani-Miccoli sugli scudi come una delle più prolifiche del campionato, l’attacco del Palermo sembra avere le polveri bagnate. Ad eccezione dei due gol segnati al Napoli in quei primi 20 minuti di partita e scaturiti da due bellissime azioni di Miccoli, il Palermo non è riuscito a trovare mai la via della rete nelle ultime quattro partite. Sconfitta di misura a Genova, qualche patema di troppo contro il Napoli (in una partita in cui il Palermo avrebbe potuto dilagare), pareggio a reti bianche a Reggio Calabria e sconfitta interna per 2-0 contro la Juventus. Il tecnico rosanero, Davide Ballardini, e tutti i tifosi rosanero sperano che la squadra riesca a invertire la tendenza già a partire dal derby contro il Catania di domenica prossima.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy