PALERMO-CHIEVO 4-1: IL COMMENTO FINALE

PALERMO-CHIEVO 4-1: IL COMMENTO FINALE

Dopo un primo tempo equilibrato e terminato sul risultato di 1-1, Palermo e Chievo hanno dato vita a una bella seconda frazione di gioco. Protagonista indiscusso ancora Fabrizio Miccoli, che con un.

Commenta per primo!

Dopo un primo tempo equilibrato e terminato sul risultato di 1-1, Palermo e Chievo hanno dato vita a una bella seconda frazione di gioco. Protagonista indiscusso ancora Fabrizio Miccoli, che con un guizzo ha regalato al Palermo il vantaggio e ha poi chiuso il discorso con una splendida serpentina che ha propiziato il gol di Giorgi, un attimo prima di regalare al Barbera una delle sue perle più belle. Il Palermo è apparso una modesta squadra, con qualche discreto giocatore (ci sono piaciuti molto Donati e Ilicic questo pomeriggio) ma un solo uomo in grado di fare davvero la differenza: il suo capitano e numero 10. Senza il salentino sarebbe finita in tutt’altro modo, questo è certo. Il Chievo, dal canto suo, è sembrato davvero poca cosa e si è sciolto nel momento decisivo, nonostante la superiorità numerica. Di Michele e compagni hanno creato qualche pericolo soprattutto su calcio piazzato, ma gli mancano totalmente di singoli in grado di incidere. Insomma, al Chievo è mancato Miccoli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy