Palermo – Catania 0-4, rosanero umiliatiCronaca e Tabellino

Palermo – Catania 0-4, rosanero umiliatiCronaca e Tabellino

di Giovanni Marchese Il Catania vince per la prima volta in trasferta questanno e lo fa nella partita più importante e con un risultato eclatante: 0-4 sui cugini rosanero. Gara subito in.

Commenta per primo!

di Giovanni Marchese Il Catania vince per la prima volta in trasferta questanno e lo fa nella partita più importante e con un risultato eclatante: 0-4 sui cugini rosanero. Gara subito in salita per il Palermo che dopo un quarto doro è già sotto per il gol di Ledesma e in 10 per lespulsione (forse un po affrettata) di Bresciano. A quel punto il Catania dilaga grazie agli scatenati Morimoto e Mascara. Il tecnico del Palermo, Davide Ballardini, aveva rinuncia a Nocerino e ha proposto Migliaccio dal 1 nel ruolo di interno destro. In difesa è stato Kjaer a vincere il ballottaggio con Carrozzieri per il posto accanto a Cesare Bovo. Nel Catania, Walter Zenga ha rinunciato al solito 4-3-3 per un più abbottonato 4-4-2: Carboni stava davanti alla difesa, coperto da Ledesma, Biagianti e Baiocco. Solo panchina per Giacomo Tedesco, sommerso dai fischi del “Barbera” per lepisodio che comportò lespulsione di Carrozzieri allandata. Queste le formazioni nel dettaglio: PALERMO (4-3-1-2): Amelia; Cassani (1 st Succi), Kjaer (24 st Carrozzieri), Bovo, Balzaretti; Migliaccio (20 Tedesco), Liverani (cap), Bresciano; Simplicio; Miccoli, Cavani. All. Davide Ballardini. A disposizione: Ujkani, Guana, Savini, Nocerino. CATANIA: (4-1-3-2): Bizzarri; Potenza, Silvestre, Stovini, Capuano (33 st Silvestri); Carboni,; Ledesma (25 st Izco), Biagianti, Baiocco; Mascara, Morimoto (1 st Paolucci). All. Walter Zenga. A disposizione: Kosicky, Tedesco, Spinesi, Martinez. Reti: 14 pt Ledesma, 37 pt Morimoto, 44 pt Mascara Ammoniti: Simplicio, Migliaccio, Capuano Espulsioni: 16 pt Bresciano Cronaca 1^ Tempo (Premi F5 per ricaricare la pagina) 1 Calcio dinizio 2 Simplicio viene ammonito in avvio di gara per un fallo a centrocampo su Baiocco. 6 Inizio contratto delle due squadre che si studiano e si affidano a lanci lunghi che finiscono spesso preda dei difensori. 14 GOL DEL CATANIA. Ledesma porta in vantaggio i suoi con un colpo di testa di Ledesma che deposita in rete un cross di Morimoto che si era liberato benissimo di Kjaer in marcatura. 16 ESPULSO BRESCIANO. Il Palermo rimane in dieci dopo che Rosetti decide di sventolare il cartellino rosso a Bresciano per unentrataccia su Morimoto. Un po eccessiva la decisione del direttore di gara. 33 Ammonito Giulio Migliaccio per gioco falloso. 34 Ci prova Mattia Cassani con un tiro di sinistro da fuori area. La palla termina fuori. 37 GOL DEL CATANIA. Morimoto è bravo a finalizzare unazione di contropiede, calciando di sinistra ed infilando Amelia. 41 Miccoli prova a sfruttare un assist di Liverani con un sinistro da posizione defilata. La palla ciene respinta dalla difesa. 44 Ancora Mattia Cassani ci prova con un tiro dalla distanza su assist di Fabrizio Miccoli, la palla finisce ampiamente a lato della porta difesa da Bizzarri. 45 GOL DEL CATANIA. Mascara segna il terzo gol per i suoi con un tiro da 25 metri. 46 Fischio finale. I rosanero escono dal campo sotto di tre reti, in dieci uomini e sommersi dai fischi del “Barbera”. Cronaca 2° Tempo (Premi F5 per ricaricare la pagina) 46 Sostituzione Catania. Paolucci prende il posto di Morimoto. 46 Sostituzione Palermo. Succi prende il posto di Cassani. 46 Calcio dinizio 50 Il Catania si rende ancora pericoloso con tiri dalla distanza di Mascara e Paolucci che, però, difettano in precisione. 56 Migliaccio e Simplicio provano a riaprire la partita per il Palermo. Il primo si vede parare un colpo di testa dal portiere Bizzarri, il secondo calcia fuori un invitante assist da calcio dangolo. 56 Ammonito Ciro Capuano. 60 Ancora il Palermo pericoloso con Cavani, che calcia di destro sul portiere un assist di Simplicio e poi ancora con un colpo di testa di Migliaccio su assist di Balzaretti. In entrambi i casi è stato decisivo Bizzarri. 65 Sostituzione Palermo. Tedesco prende il posto di Migliaccio. 67 GOL DEL CATANIA. Paolucci segna il quarto gol con un tocco sotto misura imbeccato benissimo da Biagianti. 68 Fabrizio Miccoli prova a rendere la sconfitta meno amara con un tiro di destro da centro area su assist di Simplicio, ma il portiere catanese è attento e para. 69 Sostituzione Palermo. Carrozzieri prende il posto di Kjaer. 70 Sostituzione Catania. Izco prende il posto di Ledesma. 72 Balzaretti prova la conclusione di destro, il tiro viene parato da Bizzarri. 76 Il Palermo continua a sbattere contro il muro catanese che vuole portare a casa la partita senza subire gol. A provarci sono stati prima Cavani, con un sinistro da centro area, e poi Miccoli, con una conclusione dai 25 metri. 78 Sostituzione Catania. Silvestri prende il posto di Capuano. 89 Sembra stregata la porta del Catania. Questa volta il portiere Bizzarri ha la meglio su un colpo di testa di Miccoli da posizione favorevole su assist di Tedesco. 92 Il Catania chiude in attacco con due occasioni per Silvestri e Mascara che provano la conclusione da lontano. 95 Fischio finale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy