Pagliuca: “Il futuro è nelle mani di Sìrigu”

Pagliuca: “Il futuro è nelle mani di Sìrigu”

“Querelle Buffon-De Sanctis? Non mi tange più di tanto” Così lex portiere della nazionale Gianluca Pagliuca. “Spero che Gigi possa giocare domani sera, in caso contrario scenderà.

Commenta per primo!

“Querelle Buffon-De Sanctis? Non mi tange più di tanto” Così lex portiere della nazionale Gianluca Pagliuca. “Spero che Gigi possa giocare domani sera, in caso contrario scenderà in campo De Sanctis. Buffon tiene alla Nazionale, quindi se non giocherà sarà perché è davvero infortunato. Ai miei tempi non cerano i dirigenti che pensavano solo al vittimismo. Giocare in Nazionale deve essere un piacere per tutti, soprattutto in una partita di qualificazione a un Mondiale. Come giudico questa Italia? Prandelli ha scelto la strada giusta: quella della gioventù – ha continuato Radio Radio Palermo -. Se siamo arrivati secondi agli ultimi Europei un motivo ci sarà. Credo che potremo dire la nostra anche al Mondiale in Brasile. Perin erede di Buffon? Ancora deve mangiare tante bistecche – sorride – Secondo me il futuro risponde al nome di Sirigu”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy