Padova: presidente da Abodi per gara Palermo

Padova: presidente da Abodi per gara Palermo

Giunti a due giornate dal giro di boa, il Padova di Bortolo Mutti si trova alla terzultima posizione in virtù degli appena 17 punti conquistati. In casa biancoscudata non vi è,.

Commenta per primo!

Giunti a due giornate dal giro di boa, il Padova di Bortolo Mutti si trova alla terzultima posizione in virtù degli appena 17 punti conquistati. In casa biancoscudata non vi è, tuttavia, solamente amarezza, bensì anche rabbia per alcune decisioni arbitrali che avrebbero sfavorito Trevisan e compagni. Questa collera avrebbe indotto il presidente Diego Penocchio ad alzare la voce: prima della sosta, infatti, incontrerà il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi per esporre le proprie rimostranze. Sarebbe pronto anche un dossier con tutte le immagini degli episodi che vedrebbero il Padova sfavorito dalle sviste dei direttori di gara. Come riportato da Il Mattino le partite sotto accusa sarebbero otto: – Padova-Palermo 0-3: vibranti le proteste per il gol che ha “ammazzato” la partita, il penalty realizzato da Hernandez al 42 dopo il fallo su Di Gennaro. Il contatto con Ampuero sembra regolare, spalla contro spalla, e oltretutto è fuori dall’area; – Novara-Padova 1-0; – Cittadella-Padova 1-0; – Padova-Juve Stabia 2-1 (in cui, nonostante la vittoria, i biancoscudati lamentano due rigori non assegnati); – Lanciano-Padova 1-0; – Padova-Brescia 0-0; – Padova-Ternana 1-1; – Pescara-Padova 1-0. Senza torti arbitrali e ammesso che tutti i rigori concessi fossero stati realizzati, il Padova – stima PadovaSport – avrebbe 8 punti in più in classifica.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy