Nuovo stadio: decreto per ammodernare Velodromo

Nuovo stadio: decreto per ammodernare Velodromo

“Fare un nuovo stadio, ristrutturare un palazzetto non è un problema di soldi, ma di procedure”. Lo ha detto il deputato del PD Giovanni Lolli che insieme al Senatore del PDL, Alessio Butti,.

Commenta per primo!

“Fare un nuovo stadio, ristrutturare un palazzetto non è un problema di soldi, ma di procedure”. Lo ha detto il deputato del PD Giovanni Lolli che insieme al Senatore del PDL, Alessio Butti, ha presentato alla Camera il disegno di legge per la ristrutturazione e lammodernamento degli stadi (potrebbe essere il caso del Palermo con lattuale velodromo sito nel quartiere Zen). “Con la nostra legge – spiega Lolli allASCA – definiti quali sono i criteri che devono avere i nuovi impianti, un comune individua la società o un privato e poi inoltra la richiesta al Comitato presieduto da Pancalli. Se il progetto possiede i requisiti richiesti, il Comune potrà avere accesso al finanziamento, che è un intervento in conto capitale affidato al Credito Sportivo. Poi – aggiunge Lolli – utilizzando gli strumenti dellaccordo di programma che noi cercheremo di snellire al massimo, si avvieranno i lavori in un tempo sufficientemente breve”. Lolli spiega infine quali sono i criteri che gli stadi del futuro devono avere: devono essere “ben inseriti nellambiente, devono essere polifunzionali e fare ricorso a fonti di energia rinnovabile”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy