NIENTE FISCHI PER GIULIONE Il gladiatore vuole andare via e i tifosi si scatenano

NIENTE FISCHI PER GIULIONE Il gladiatore vuole andare via e i tifosi si scatenano

Di Roberto Puglisi (Livesicilia) Cosè il peggio di Palermo? Sono gli scalmanati che fischiano Giulio Migliaccio e lo insultano sul web. Scrivo la terribile affermazione con la massima calma e.

Commenta per primo!

Di Roberto Puglisi (Livesicilia) Cosè il peggio di Palermo? Sono gli scalmanati che fischiano Giulio Migliaccio e lo insultano sul web. Scrivo la terribile affermazione con la massima calma e lucidità. Non sono in coma da arancine o in epilessia da maionese. Ne sono convinto. E so già che verrò assalito allarma bianca. Pazienza, la verità, specie se amara, di solito non piace. E veniamo al punto: siccome andrà da unaltra parte, Giulio Migliaccio cambia categoria. Dalla schiera dei miti, passa alla colonna infame dei mercenari “sdisonorati”. Uno che ha dato sangue per la maglia, viene accusato di alto tradimento perché decide ­ liberamente ­ di cambiare aria. Ora, correttamente si dovrebbe considerare che cè una controparte societaria. Se il Palermo sta svendendo e perdendo i suoi pezzi migliori, di chi è la colpa, se proprio vogliamo trovare un reo? Ma io preferisco pensarla così: non è reato, né ignominia. Ci sta che nelle esperienze umane e professionali le persone si separino per ragioni diversissime e plausibili. E come reagisce il palermitano? Cè offesa. Andare via significa insultare il blasone, i colori, etc, etc, con tutta la paccottiglia che conosciamo. In questa bellissima e oscena città il tratto più breve è il cammino tra laltare e la polvere. Siamo specialisti nel cannibalismo degli idoli. Siamo spietati. E amiamo gli altri a convenienza. Sì, gli altri sono bravi o cattivi a seconda delle scelte. Invece Giulio Migliaccio è uno splendido giocatore e un uomo generoso. Ringraziamolo, salutiamoci. E, per favore, niente fischi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy