Nicchi replica a Zamparini: “Rispettateci voi!”

Nicchi replica a Zamparini: “Rispettateci voi!”

Marcello Nicchi, presidente dell’AIA Associazione italiana arbitri, evidenzia la correttezza e la libertà da ogni sorta di sudditanza della classe arbitrale. Con una nota, Nicchi replica alla.

Commenta per primo!

Marcello Nicchi, presidente dell’AIA Associazione italiana arbitri, evidenzia la correttezza e la libertà da ogni sorta di sudditanza della classe arbitrale. Con una nota, Nicchi replica alla lettera aperta del presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, che ha protestato per gli errori arbitrali ai danni della formazione rosanero. “In relazione alla lettera aperta apparsa su organi di stampa il prossimo 14 ottobre, è in programma un incontro con i presidenti delle società di Serie A e, dunque, anche per doveroso rispetto istituzionale verso il Presidente Federale ed il Presidente della Lega di Serie A, rimando a tale sede ogni valutazione e risposta. Fin d’ora non sussiste alcuna necessità di esigere correttezza, professionalità e rispetto, posto che questi valori unitamente alla competenza tecnica e alla libertà da ogni sorta di sudditanza sono assicurati da ogni arbitro ed assistente designato dalla Can A e dal suo responsabile Stefano Braschi, auspicando che anche le altre componenti ricorrano ad analogo rispetto nei confronti del mondo arbitrale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy