Mutti: “Mi girano le scatole quando si perde così”

Mutti: “Mi girano le scatole quando si perde così”

Bortolo Mutti, allenatore del Bari, esce oggi sconfitto dal campo del Barbera, ma la sua squadra ha giocato un buon calcio con l’orgoglio di chi già retrocesso non ha lasciato nulla.

Commenta per primo!

Bortolo Mutti, allenatore del Bari, esce oggi sconfitto dal campo del Barbera, ma la sua squadra ha giocato un buon calcio con l’orgoglio di chi già retrocesso non ha lasciato nulla all’avversario. Presentatosi nella sala stampa dello stadio Barbera, l’ex tecnico del Palermo nella stagione 2001/2002 all’epoca della gestione Sensi, ha dichiarato: “Devo dire che un po’ è il mio rammarico, a me dispiace vedere vanificare un lavoro e anche quello che può essere un percorso al di là della nostra classifica. A me perdere anche se sono ultimo mi fa girare le scatole. Gli errori mi danno fastidio soprattutto quando si lavora per tutta una settimana con grande serietà. Una partita come questa non era da perdere – prosegue Mutti dalle parole raccolte dagli inviati di Mediagol.it-, soprattutto oggi. Per questo mi sono arrabbiato con i miei giocatori. Bisogna avere un atteggiamento da Serie A. Con il Palermo ci stava la sconfitta, ma mi da fastidio la mancanza di autostima. La Serie A è questa, ci sono squadre che possono cambiare tutto con due, tre cambi. E’ difficile e non bisogna fermarsi mai. Io non tollero che ci siano dei cali. Anche domenica con la Roma abbiamo fatto una buona partita, poi ha inciso la componente arbitrale, a parte i nostri errori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy