MUNOZ: “NON MERITAVAMO SCONFITTA”

MUNOZ: “NON MERITAVAMO SCONFITTA”

Archiviata la sconfitta di Bergamo il Palermo si tuffa per la prossima gara esterna a Pescara, a suonare la carica è il difensore Ezequiel Munoz. “Quando si perde così a due minuti.

Commenta per primo!

Archiviata la sconfitta di Bergamo il Palermo si tuffa per la prossima gara esterna a Pescara, a suonare la carica è il difensore Ezequiel Munoz. “Quando si perde così a due minuti dalla fine fa male, ora dobbiamo pensare alla prossima partita con il Pescara, dobbiamo vincere e uscire da questo momento – ha detto il difensore al sito ufficiale del club – Segnali positivi? Io penso che nel primo tempo siamo stati superiori all’Atalanta, nel secondo siamo un po’ calati, ma abbiamo ampi margini di miglioramento. Non meritavamo di perdere, almeno saremmo dovuti uscire con un pareggio o con la vittoria, ma il calcio è questo e ora si guarda avanti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy