Mondiali: dal 1966 è il più “impreciso”, perchè?

Mondiali: dal 1966 è il più “impreciso”, perchè?

I dati Castrol Performance mostrano come la FIFA World Cup 2010 è l’edizione con il minor numero di gol, tiri e percentuale di precisione dal 1966. Sinora il numero medio di gol segnati.

Commenta per primo!

I dati Castrol Performance mostrano come la FIFA World Cup 2010 è l’edizione con il minor numero di gol, tiri e percentuale di precisione dal 1966. Sinora il numero medio di gol segnati a partita è dell’1,6%, 0,6% in meno della peggiore edizione nella storia dei Mondiali (2,2% nel 1990). Gli esperti hanno accusato il pallone e l’altitudine, che possono rappresentare alcune delle cause per cui i giocatori sono stati meno precisi di qualsiasi altra edizioni dei Mondiali: solo un tentativo su tre è finito in rete (33,4%). Questo dato è ancora più rilevante con i tiri dalla distanza. Solo 2 gol sono stati segnati sinora da fuori area, entrambi causati da un errore del portiere: l’inglese Robert Green contro gli USA e l’algerino Fawzi Chaouchi contro la Slovenia. In media, solo il 26% dei tentativi dalla lunga distanza hanno messo alla prova i portieri, 11% in meno dell’edizione del 2006. Il tempo freddo e umido, ma anche l’approccio più cauto tenuto dalle squadre, può spiegare perché il numero di tiri è così significativamente più basso di ogni altra edizione dei Mondiali.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy