Moggi: “Facchetti è morto e non può parlare…”

Moggi: “Facchetti è morto e non può parlare…”

L’ex dirigente della Juventus Luciano Moggi ha commentato le ultime vicende legate a calciopoli durante la trasmissione “Tutti pazzi per la Juve”. Nell’ultimo periodo l’ex designatore degli arbitri.

Commenta per primo!

L’ex dirigente della Juventus Luciano Moggi ha commentato le ultime vicende legate a calciopoli durante la trasmissione “Tutti pazzi per la Juve”. Nell’ultimo periodo l’ex designatore degli arbitri Bergamo ha dichiarato di essere stato intercettato per conto dell’Inter, mentre l’arbitro De Santis ha fatto un passo indietro, scusandosi con la famiglia Facchetti. “Facchetti è morto, sicché ovviamente non può più parlare – ha detto Moggi – E forse è una cosa buona non tirarlo in ballo. Ma d’altra parte sono successe delle cose per le quali è impossibile non tirarlo in ballo. L’Inter ha minacciato di querelare Bergamo? Io non lo so. So soltanto che ho letto le deposizioni che ha fatto Tavaroli. Sono sufficienti quelle per dimostrare ciò che è successo e come è stato proposto tutto quanto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy