MIGLIACCIO: “Noi in pochi per l’Europa. Rinnovo..”

MIGLIACCIO: “Noi in pochi per l’Europa. Rinnovo..”

Centoquattordici presenza con il Palermo in tre stagioni e la gioia del nuovo contratto fino al 2014. “Ci siamo stati un attimo a rinnovare. Sono contento del piccolo aumento, un premio a quanto ho.

Commenta per primo!

Centoquattordici presenza con il Palermo in tre stagioni e la gioia del nuovo contratto fino al 2014. “Ci siamo stati un attimo a rinnovare. Sono contento del piccolo aumento, un premio a quanto ho fatto negli ultimi anni. Chiudere a Palermo sarebbe bello, ma ormai nel calcio può capitare di tutto – ha raccontato il mediano rosanero Giulio Migliaccio – Penso a far bene fino alla scadenza, poi vediamo cosa succede. Il mio obiettivo, come quello della squadra, adesso è ripetere la straordinaria ultima stagione, in ogni caso ci proveremo, anche se quest’anno abbiamo le coppe. Non voglio dire che queste sono un freno per noi e se fosse per me le farei ogni anno – ha aggiunto Migliaccio al “Giornale di Sicilia” – E’ un’emozione per chi va in campo, un grande prestigio per il club e i tifosi. Il calcio internazionale è bellissimo. Sono orgoglioso di farle e dovremo fare di tutto per andare avanti, però di fatto condizionano la preparazione delle partite di campionato. Giocare ogni tre giorni è tutto diverso. In organico siamo pochini – ammette -, anche perché gli sloveni non possono giocare in Europa. Dobbiamo stringere i denti fino a gennaio e poi vedere cosa può capitare”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy