MIGLIACCIO: “Nessun paragone con mio fratello”

MIGLIACCIO: “Nessun paragone con mio fratello”

“Da capitano a Taranto alla nuova esperienza a Barletta? Sì, ho sposato il nuovo programma ambizioso della società perchè è una dei più seri d’Italia e si.

Commenta per primo!

“Da capitano a Taranto alla nuova esperienza a Barletta? Sì, ho sposato il nuovo programma ambizioso della società perchè è una dei più seri d’Italia e si lotterà per giocarci la promozione. Sta solo a noi dimostrare sul campo ciò che si dice in giro. Il nostro girone ha molta qualità e noi dobbiamo essere bravi a non deludere le aspettative”. Lo ha dichiarato, ai microfoni di Mediagol.it, Vincenzo Migliaccio, fratello del celebre centrocampista del Palermo ed esperto difensore del Barletta. “Io giocatore da categoria superiore? Guardo in faccia la realtà, non si deve mai andare dietro le chiacchiere. Un giocatore si giudica da quello che fa, è 12 anni che sono in questa categoria e ne sono orgoglioso. Dai numeri sono un giocatore di Serie A o B, sono un giocatore di C. Ma non c’è problema, alcuni fanno paragoni con mio fratello ma lui gioca in A da 17 anni e a pieni voti. Tecnicamente più forte io? Dico che lui nelle sue qualità è un fenomeno, altrimenti non giocherebbe da tanti anni in Serie A. Può anche avere i piedi ruvidi, ma ha qualità che in pochi hanno”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy