MICCOLI”PRIMA ALTRO PALERMO,NUOVO CICLO”

MICCOLI”PRIMA ALTRO PALERMO,NUOVO CICLO”

“Abbiamo affrontato due squadroni ma un tempo erano due squadre alla portata del Palermo? Prima, oltre ad essere delle squadre forti loro, lo eravamo noi. Il Palermo era una squadra che aveva un po’.

Commenta per primo!

“Abbiamo affrontato due squadroni ma un tempo erano due squadre alla portata del Palermo? Prima, oltre ad essere delle squadre forti loro, lo eravamo noi. Il Palermo era una squadra che aveva un po’ di tutto: esperienza, giovani forti. Era una squadra che aveva tutto e puntava per altri traguardi. Se arrivavamo dopo l’ottavo posto avevamo fallito, ma perché era diversa anche la squadra. Le cose però cambiano, i cicli finiscono, le società cercano di riorganizzarsi. Bisogna andare avanti con quello che abbiamo cercando di fare il massimo e cercare di salvarsi. Inutile girarci intorno. Non siamo né da quinto né da ventesimo posto. Siamo una squadra che si deve salvare e giocare con quella mentalità. Essere più provinciali rispetto ad altre squadre e fare punti importanti domenica dopo domenica”. Così in conferenza stampa il capitano del Palermo Fabrizio Miccoli sul momento dei rosanero sconfitti da Napoli e Lazio nelle prime due giornate per 3-0.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy