MICCOLI: “Nessun rancore con la Juve, ma..”

MICCOLI: “Nessun rancore con la Juve, ma..”

“Contro l’Inter ho preso un’ammonizione strana, il Presidente non mi ha detto niente. Avevo questa palla in mano e non sapevo a chi darla. Ora la testa è a domenica per un’altra importanta.

Commenta per primo!

“Contro l’Inter ho preso un’ammonizione strana, il Presidente non mi ha detto niente. Avevo questa palla in mano e non sapevo a chi darla. Ora la testa è a domenica per un’altra importanta partita”. Così Fabrizio Miccoli al premio Giorgio DI Bari per gli Oscar del Calcio Siciliano. “Con la Juve – conclude dalla parole raccolte da Mediagol.it – non ho nulla. A Torino quell’anno sono cresciuto molto professionalmente. Ho avuto modo di imparare da gente del calibro di Thuram, Del Piero e tantissimi altri campioni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy