MICCOLI: “IO INGENUO, ADESSO UOMO NUOVO”

MICCOLI: “IO INGENUO, ADESSO UOMO NUOVO”

L’ormai ex rosanero Fabrizio Miccoli, nella conferenza stampa indetta all’Hotel Hilton Excelsion per raccontare la sua versione dei fatti, ha parlato di come il suo carattere ingenuo abbia influito.

Commenta per primo!

L’ormai ex rosanero Fabrizio Miccoli, nella conferenza stampa indetta all’Hotel Hilton Excelsion per raccontare la sua versione dei fatti, ha parlato di come il suo carattere ingenuo abbia influito nelle relazioni che oggi sono sotto inchiesta. “Le ore passate in procura? Non posso dire quello che ci siamo detti perché sono cose che non possono uscire. L’unica cosa che mi sento di dire – ha aggiunto Fabrizio Miccoli nelle parole raccolte da Mediagol – è che ho passato cinque ore molto importanti, adesso mi sento molto sereno di quello che è stato l’interrogatorio. E’ uscito un altro Fabrizio, una persona che da tutta questa storia prenderà le cose positive. A 34 anni – ha concluso l’ex rosa nelle parole raccolte da Mediagol – devo cercare di mettere da parte la mia ingenuità da bambino, che ho sempre avuto e che mi ha sempre contraddistinto. Devo cercare un pochettino di essere più egoista e di pensare soprattutto quella che è la vita vera: mia moglie, i miei figli, le persone che mi stanno vicine e mi vogliono bene davvero”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy