MICCICHÈ:”NON CEDEREMO NOSTRI GIOIELLI”

MICCICHÈ:”NON CEDEREMO NOSTRI GIOIELLI”

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, il vicepresidente del Palermo, Guglielmo Miccichè, ha espresso tutto il suo entusiamo per il progetto Palermo che in questi mesi ha.

Commenta per primo!

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, il vicepresidente del Palermo, Guglielmo Miccichè, ha espresso tutto il suo entusiamo per il progetto Palermo che in questi mesi ha visto protagonista il mister Delio Rossi e la dirigenza di viale del Fante autrice di veri colpi di mercato: da Pinilla a Pastore, da Hernandez a Muñoz passando per i due sloveni Ilie#269;ie#269; e Bae#269;inovie#269;. “Le parole di Delio Rossi? Il salto di qualità si sta avverando, la squadra da anni è in crescita costante. Quest’anno abbiamo giovani interessanti e futuribili. Noi non abbiamo necessità di vendere i nostri giocatori non partiamo mai con questa idea lasciamo andare solo chi non vouole restare, tipo Cavani. Le altre operazioni di mercato sono state concordate, operazioni che non rimpiangiamo molto, i vari: Amauri, Barzagli, Barone o Zaccardo per esempio giocatori che hanno fatto benissimo a Palermo ma sono stati ceduti al momento opportuno. Calciatori che qui avevano fatto il loro tempo e avevano manifestato lintenzione di andare via e perciò sono stati accontentati. La bravura di un’azienda è nel sostituirli con altri giovani, ciò non toglie che potremo tenere questi ragazzi per altri due o tre anni. Noi faremo il possibile per tenere questa squadra e Palermo a questi livelli per tanti anni, non abbiamo impegni con nessuno e nessun problema a dire che questi ragazzi possono rimanere qui tutto il tempo che lo vorranno”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy