MICCICHÈ: “ROSSI MOTIVATO! IN FUTURO..”

MICCICHÈ: “ROSSI MOTIVATO! IN FUTURO..”

“Sicuramente il Rossi ‘seconda parte’ è diverso, ha instaurato un rapporto più tranquillo e sereno con Zamparini. Il presidente aveva detto che avrebbe rivisto il suo.

Commenta per primo!

“Sicuramente il Rossi ‘seconda parte’ è diverso, ha instaurato un rapporto più tranquillo e sereno con Zamparini. Il presidente aveva detto che avrebbe rivisto il suo atteggiamento e che lo avrebbe lasciato lavorare e mi sembra che stia andando alla grande. i due si sono sentiti ieri e si rivedranno domattina quando il presidente sarà a Palermo. Tra due persone che lavorano per lo stesso obiettivo, il bene del Palermo calcio, non è difficile andare d’accordo. Poi Zamparini è una persona straordinaria, bisogna saperlo prendere e Delio Rossi credo che abbia dimostrato molta più disponibilità in questo senso. Mi auguro che questo loro rapporto possa proseguire ancora per tanto tempo”. Queste le considerazioni del vicepresidente del Palermo, Guglielmo Micciché, che ai microfoni di Mediagol.it ha parlato del Rossi-bis, del momento che sta attraversando la squadra dopo linterregno Cosmi e del futuro del tecnico di Rimini. “Di questo rifiuto di Delio Rossi a Preziosi ne so quanto voi. Effettivamente potrebbe essere un segnale mandato al Palermo, ma anche a qualche club più prestigioso del Genoa. Obiettivamente non so se è nel mirino di grandi società. Io lo percepirei come un segnale alla società. Mi stupirei se dovesse andare alla Roma, ha una provenienza laziale e vedere due grandi laziali come lui e Sabatini in giallorosso mi stupirebbe, comunque tutto può succedere. Gli allenatori sono professionisti e vanno dove vengono chiamati e apprezzati. Mi stupirei perché ricordo lo scorso anno i cori incessanti dei tifosi giallorossi nei confronti di Rossi. Delio Rossi alla Roma non stupirebbe più di Leonardo all’Inter”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy