MICCICHÈ: “IN COPPA CON MILAN PER SVOLTA”

MICCICHÈ: “IN COPPA CON MILAN PER SVOLTA”

Nel corso dell’intervista rilasciata a “Tivù 7” per la trasmissione “Rosanero si nasce”, il vicepresidente del Palermo Guglielmo Miccichè ha anche parlato del.

Commenta per primo!

Nel corso dell’intervista rilasciata a “Tivù 7” per la trasmissione “Rosanero si nasce”, il vicepresidente del Palermo Guglielmo Miccichè ha anche parlato del finale di campionato che attende i rosanero. “In queste ultime gare che restano dobbiamo innanzitutto giocare da Palermo. Abbiamo effettivamente poco da chiedere al campionato, ma dobbiamo onorare i sei impegni al massimo. Con la Roma sarà una gara importantissima, tutta l’Italia calcistica che, per un motivo o per un altro tiferà contro la Roma sarà con noi, a cominciare dai laziali. Abbiamo tre trasferte complicate: prima la Roma, poi a Genova contro la Sampdoria, infine a Parma. Mentre in casa avremo il Napoli, e per questa sfida prevedo davvero il ‘pienone’ con tantissimi Napoletani, poi due impegni più abbordabili con Bari e Chievo. Il nostro obiettivo è ottenere il massimo, è giusto per onorare la nostra maglia, poi ci prendiamo quello che viene – ha spiegato il dirigente rosanero – Milan in coppa? Potrebbe essere la partita della svolta del campionato, complessivamente deludente. È vero, siamo ottavi ed è comunque una posizione di prestigio, considerato che ci troviamo davanti a squadre come Fiorentina, Sampdoria e Genoa, sempre un ruolo di prestigio, ma all’inizio siamo partiti per raggiungere obiettivi più importanti. La coppa potrebbe essere la svolta. Il Milan lo conosciamo, è in testa e sta per vincere lo scudetto, ma già lo abbiamo battuto al Barbera. Proveremo a batterlo anche a “San Siro”, per poi andare a giocarci la finale allo stadio Olimpico con più di trenta mila palermitani al seguito”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy