MICCICHÈ: “Chiacchiere non distraggano Pastore”

MICCICHÈ: “Chiacchiere non distraggano Pastore”

Le troppe voci di mercato sul suo conto potrebbero condizionare Javier Pastore influenzandone il rendimento? Su questo tema si è espresso il vice presidente del Palermo Guglielmo.

Commenta per primo!

Le troppe voci di mercato sul suo conto potrebbero condizionare Javier Pastore influenzandone il rendimento? Su questo tema si è espresso il vice presidente del Palermo Guglielmo Miccichè, intervistato dalla redazione di Mediagol.it. “Non c’è dubbio che questa attenzione mediatica è un’opera di disturbo non tanto per noi quanto per il ragazzo, il nostro intento principale è di assicurarci che Javier non venga distratto dalle chiacchiere. Oggi il divertimento dei media nazionali – ha spiegato il dirigente rosanero – è quello di accostare Pastore a qualunque grande club, disquisendo ogni settimana sul suo valore di mercato, ormai è la telenovela di quest’anno e del campionato. Noi abbiamo più volte evidenziato che non abbiamo impegni con nessuno, può darsi anche che rimanga in rosanero per tanti altri anni ancora. Fortunatamente – aggiunge Miccichè ai microfoni di Mediagol.it – il ragazzo è molto in gamba, serio, equilibrato ed è un grande professionista che sa di essere padrone del proprio futuro. Le tante voci che si rincorrono sono solo stupidaggini che leggiamo e che ogni tanto ci fanno anche divertire, temo solo che possano condizionare il giocatore, più che il nostro club”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy