MICCICHÈ: “Arbitro esagerato ma Pastore sbaglia”

MICCICHÈ: “Arbitro esagerato ma Pastore sbaglia”

Nel post partita di Palermo-Sparta Praga, Javier Pastore si è reso protagonista di alcune dichiarazioni piuttosto pesanti nei confronti del direttore di gara che l’ha espulso a pochi.

Commenta per primo!

Nel post partita di Palermo-Sparta Praga, Javier Pastore si è reso protagonista di alcune dichiarazioni piuttosto pesanti nei confronti del direttore di gara che l’ha espulso a pochi minuti dal termine del match di Europa League. Anche di questo ha parlato il vicepresidente rosanero Guglielmo Miccichè, intervistato da Mediagol.it. “Se ha detto queste frasi ha fatto malissimo perché il pallone all’arbitro non si deve tirare mai, non esiste – ha chiarito subito il dirigente del club di Viale del Fante, condannando le dichiarazioni dell’argentino – in Italia i calciatori hanno degli arbitri più o meno bravi che gli consentono un dialogo ma in campo internazionale questo è proibito. E’ già successo a Nocerino a Mosca, a conferma del fatto che il modo di arbitrare nelle competizioni europee è totalmente diverso – ha spiegato Miccichè – gli arbitri lasciano correre molto e non fischiano quasi mai ma appena fai un intervento oltre le righe, ti ammoniscono così come se ti rivolgi all’arbitro per protestare. Noi lo sapevamo e l’avevamo anche detto ai nostri ragazzi prima della gara, si vede che questo non basta perché arbitrano totalmente in maniera diversa, fischiando poco e favorendo il gioco. Non c’è possibilità di dialogo e poi a volte ci sono anche delle esagerazioni perché obiettivamente ieri mi è sembrato che fischiasse più contro Pastore che contro tutto il Palermo, ma ci può stare e per questo bisogna essere più tranquilli in campo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy