MERCATO: LA LUNGA LISTA DEI DISOCCUPATI

MERCATO: LA LUNGA LISTA DEI DISOCCUPATI

Anche nel dorato mondo del calcio esistono i disoccupati. Gente che non riesce più ad avere un contratto oppure ostaggio di vecchie clausole milionarie che ora le squadre italiane ed europee.

Commenta per primo!

Anche nel dorato mondo del calcio esistono i disoccupati. Gente che non riesce più ad avere un contratto oppure ostaggio di vecchie clausole milionarie che ora le squadre italiane ed europee non possono più garantire. Le luci della ribalta si sono spente per alcuni di loro e il 2012 si avvicina, l’anno del Fair Play finanziario costringerà le società a spendere tanto quanto incasseranno, secondo il semplice principio economico della bilancia dei pagamenti. I calciatori senza contratto in questa estate sono tra i 210 e i 230, da nord a sud, dallEquipe Lombardia di Fabrizio Ferrario allEquipe Sicilia di Ignazio Arcoleo, passando per il centro tecnico di Coverciano e per la storica Equipe Romagna di Giancarlo Magrini. Eppure nella lista ci sono tanti nomi, alcuni dal recente passato importante, la “Gazzetta dello Sport”, ha fatto un viaggio nei raduni di queste squadre e scorrendo la lista sorge un dubbio spontaneo, ma siamo sicuri che questi calciatori non potrebbero ancora essere utili alle squadre di serie A? Lo stesso Walter Sabatini, direttore sportivo del Palermo è a caccia di un difensore esperto e di due centrocampisti, sicuro che uno di questi non potrebbe servire per fare la chioccia ai giovani, dopo le partenze di Bresciano, Simplicio, Blasi, Bertolo e Guana e il ritiro dall’attività agonistica di Giovanni Tedesco? PORTIERI: Per chi è alla ricerca di un portiere cè davvero limbarazzo della scelta. Il Brasile offre lopzione Dida (svincolato dal Milan), ma per chi preferisce comprare italiano, si può dare fiducia a Guardalben (ex Sampdoria) o Chimenti (ex Juventus); oppure puntare su Calderoni (ex Torino e Triestina), Castelli (ex Crotone), Tardioli (lo scorso anno al Cesena), Colombo (svincolato dal Bologna, che piace al Cesena). DIFESA: in difesa è tempo di saldi. Lesperienza è garantita da Angelo, Belleri, Favalli (potrebbe andare negli Usa o negli Emirati), Lanna, Lopez (ultimo capitano del Cagliari), Siviglia (liberato dalla Lazio che piace al Cesena). Per le fasce aspettano una chiamata Tonetto, Cristiano Zenoni, Daniele e Ivan Franceschini. Ma ci sono anche buoni rinforzi per il mercato di B, come Andrea Galeotti (ex Gallipoli), Michele Ferri (ex Vicenza-Sampdoria e Cagliari e con un passato anche al Palermo), Luca Franchini (ex Mantova e Gallipoli), Lavecchia (dal Bologna), Mattia Notari (ex Mantova) e William Viali (ex Cremonese). CENTROCAMPO: A centrocampo la Lazio ha liberato Baronio (sul quale cè un interesse del Bologna) e Dabo. Appiah è in trattative con il Cesena, Barone (campione del Mondo nel 2006) è in attesa di chiamata. Per gli esterni dattacco ci sono Mauro Esposito (ex Cagliari) e Damiano Zenoni (ex Parma). Non ha squadra anche Alessandro Bettega, figlio del più noto Roberto, come Abdoulaye Diarra, Fantini, Parola e Mingazzini. Per il mercato di B: Chomakov, Gatti, Grauso, Marchini, Miglietta e Tarana. ATTACCO: Da Cruz a Giorgio Corona e Salvatore Bruno. Ce nè per ogni gusto, ma soprattutto per ogni campionato: dalla A alla B per finire alla Lega Pro. Ma non dimentichiamo Julio Ricardo Cruz svincolato dalla Lazio in attesa di nuova sistemazione. Sul mercato degli attaccanti a parametro zero anche Massimo Marazzina (36 anni), che dopo 5 stagioni ha dato laddio al Bologna. Claudio Bellucci ha timbrato 130 gol tra A e B, ma ora si trova a spasso: ha 35 anni ed unofferta del Modena. Interessante la situazione di Mauro Esposito, ex Cagliari, che può giocare sia da esterno di centrocampo che da seconda punta. E poi Christian Riganò, 36 anni, ex Fiorentina e Messina, ma ex di tantissimi altri club: uno che in carriera ha bucato 194 volte la porta avversaria. A Firenze i tifosi hanno lanciato una petizione per chiedere ai Della Valle un contratto di riconoscenza per Riganò, protagonista con 54 gol in 2 campionati della risalita dei viola dalla C2 alla A. Altro specialista del gol è Salvatore Bruno: 42 gol nelle ultime 2 stagioni e mezzo a Modena (11 lo scorso anno). Ne sa qualcosa in materia di gol anche Vincenzo Chianese, che nellultimo campionato ha realizzato 14 gol con lArezzo: su di lui ha messo gli occhi il nuovo Foggia di Zeman. In attesa che arrivi la telefonata giusta ci sono Roberto Colacone (reduce da un torneo di B e 10 gol con lAncona) che si allena con lEquipe Lombardia, Massimiliano Guidetti (10 gol a Cremona), Umberto Del Core (83 gol in carriera, lavora con lEquipe Romagna) e Giorgio Corona (36 anni, 158 gol tra A e Lega Pro, ex Catania) che si mantiene in forma con lEquipe Sicilia. Infine un’ultima nota ai giovani talenti dimenticati dal calcio italiano. Eros Corradini, classe 89, cresciuto nel vivaio del Parma e passato per Grosseto e Casarano, si allena oggi con lEquipe Romagna con il difensore centrale Franceschini (22 anni): entrambi sono stati nel giro delle Nazionali giovanili. Stelle cadute troppo in fretta: è la storia anche di Simone Ingribelli, centrocampista di 23 anni, finito tra i senza contratto dellEquipe Lombardia dopo 8 stagioni nel settore giovanile del Milan. Francesco Inglese, 21 anni, è un terzino sinistro che ha vinto il titolo di campione dItalia con la Primavera del Palermo nellestate del 2009. Lanno precedente Valerio Genesio e Noel Casisa erano punti fondamentali della formazione Primavera del Palermo di Pergolizzi che sfiorò lo scudetto. O, ancora, ci sarebbe da raccontare la storia di Loreto Lo Bosco, attaccante di 21 anni, scuola Torino ed ex Nazionale italiano. Quattro ragazzi uniti questestate dal raduno con lEquipe Sicilia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy