Mazzotta: “Palermo il mio sogno, spero si salvi”

Mazzotta: “Palermo il mio sogno, spero si salvi”

Tre sono le stagioni che Antonio Mazzotta ha disputato nelle giovanili del Palermo, tra il 2006 e il 2009. Il ragazzo, nato a Palermo nell’89, ha dovuto poi abbandonare il suo ‘bell’ovile’ per farsi.

Commenta per primo!

Tre sono le stagioni che Antonio Mazzotta ha disputato nelle giovanili del Palermo, tra il 2006 e il 2009. Il ragazzo, nato a Palermo nell’89, ha dovuto poi abbandonare il suo ‘bell’ovile’ per farsi le ossa tra Crotone, Pescara e Lecce. Adesso milita nel Crotone di Massimo Drago, di cui si è guadagnato la stima: tant’è che, con 24 apparizioni in stagione, è uno dei giocatori più utilizzati. Il sogno di Mazzotta, però, investe un’altra città, la sua città natale: Palermo. Ai microfoni seriebnews.com, il terzino sinistro del Crotone ha voluto ribadire questa sua ambizione. “Per ora penso solo a terminare il mio campionato con il Crotone, a giugno si vedrà il da farsi. Il sogno rimane la Serie A, anche perché non ho avuto la fortuna di giocarci, ma ora sono concentrato sul finale di stagione con il Crotone. In quale squadra sogno di giocare un giorno? Da palermitano, il mio sogno rimane quello di giocare con la maglia rosanero, maglia che ho indossato a livello di Primavera ma non in prima squadra. Quello è il sogno nel cassetto, indossare la maglia della squadra della mia città. Palermo verso la Serie B? La squadra rischia, ma mancano ancora tante partite e speriamo che riesca a salvarsi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy