Mazzarri:”Ecco quando io stregato dal rosa Cavani”

Mazzarri:”Ecco quando io stregato dal rosa Cavani”

Ospite di “Controcampo”, trasmissione di Sport Mediaset, Walter Mazzarri ha rivelato quando è rimasto stregato da Edinson Cavani, attaccante che oggi sta facendo le fortune del.

Commenta per primo!

Ospite di “Controcampo”, trasmissione di Sport Mediaset, Walter Mazzarri ha rivelato quando è rimasto stregato da Edinson Cavani, attaccante che oggi sta facendo le fortune del Napoli. “Mi impressionò vedendolo giocare nel Palermo in un match giocato a Genova che tra l’altro i rosanero vinsero anche quando io ero ancora alla Sampdoria – ha ammesso il tecnico azzurro – la cosa che più mi aveva colpito vedendolo da vicino in quella occasione è la sua voglia di giocare per la squadra, lo vedevo tornare sempre e fare avanti indietro per tutto il campo. Lui, oltre ad essere un gran talento, è un campione che lavora e gioca per la squadra. E’ sempre stato un mio pallino perché credo che è il prototipo ideale dellattaccante moderno e sono contento oggi di poterlo allenare ma che soprattutto sta regalando queste gioie ad una piazza che lo merita”. Il riferimento di Mazzarri è a Sampdoria-Palermo del 18.01.09 finita 0-2 con doppietta di Mark Bresciano. In quella gara Ballardini propose Cavani ariete atipico di un 3-4-2-1 supportato proprio dallaustraliano e da Fabio Simplicio e luruguaiano giocò una gara di grande sacrificio terminata a pochi minuti dalla fine con la sostituzione in favore di Succi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy