Marchisio: “Polemica inno? Solo un equivoco”

Marchisio: “Polemica inno? Solo un equivoco”

Il centrocampista della Juventus e della nazionale, Claudio Marchisio, ha voluto chiarire attraverso un comunicato sul sito ufficiale del club bianconero l’episodio inerente la sua presunta.

Commenta per primo!

Il centrocampista della Juventus e della nazionale, Claudio Marchisio, ha voluto chiarire attraverso un comunicato sul sito ufficiale del club bianconero l’episodio inerente la sua presunta storpiatura del testo dell’inno italiano in occasione dell’amichevole contro la Svizzera. “Insieme ai miei compagni stavo seguendo il ritmo del pubblico, che non era allineato con quello della banda – si legge nella nota -. Pertanto a un certo punto ho ripetuto la parola “chiamò” per rimettermi al passo e questo ha fatto sorridere me ed i compagni che avevo vicino. Desidero sottolineare il mio grande rispetto per l’inno nazionale e per l’unità del Paese, che sono fiducioso ci sarà vicino in occasione dei prossimi Mondiali. Ho molto apprezzato le parole dell’allenatore Marcello Lippi e del Presidente della Figc Giancarlo Abete che, conoscendomi, hanno subito giudicato in modo appropriato l’episodio. Spero con questo di aver definitivamente chiarito l’accaduto – ha concluso Marchisio – e chiedo a tutti gli Italiani di esserci sportivamente vicini”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy