Lucio: “Materazzi persona cattiva e repressa”

Lucio: “Materazzi persona cattiva e repressa”

Scoppia la polemica tra due ex stelle nerazzurre, Lucio e Materazzi, protagonisti assoluti del triplete dellera Mourinho. Ad accendere la miccia è stato Matrix: “Non capisco come Lucio possa.

Commenta per primo!

Scoppia la polemica tra due ex stelle nerazzurre, Lucio e Materazzi, protagonisti assoluti del triplete dellera Mourinho. Ad accendere la miccia è stato Matrix: “Non capisco come Lucio possa ancora giocare – ha spiegato in unintervista a Lance -. E inutile insistere. Quando non si smette al momento giusto, si rischiano brutte figure”, per poi proseguire lintervista con un aneddoto legato alla finale di Madrid: “Mourinho aveva avvertito Lucio, spiegandogli di non attaccare in modo scriteriato come al solito. Allinizio lui ha fatto lopposto, così Mou ha minacciato di ammazzarlo”. La replica di Lucio, oggi al Palmeiras, non si è fatta attendere: “Materazzi è un po represso, in campo invece era molto cattivo perché interveniva per far male agli avversari. Ho giocato con lui e gli sentivo dire che giocava per ferire la squadra avversaria. Ora si comporta allo stesso modo fuori dal campo, come una persona cattiva. È difficile parlare di Materazzi perché quando arrivai in Italia, nel 2009, lultima volta che lavevo visto giocare bene era stato nel 2006. Forse gli brucia un po il fatto di non aver mai superato gli ottavi di Champions prima che arrivassi io allInter. Con Mourinho ho sempre avuto un ottimo rapporto. Disse che se avesse dovuto andare in guerra, il primo che avrebbe portato con sé sarei stato io. Non cè bisogno di aggiungere altro”. Materazzi chiude la polemica attraverso un Tweet in cui scrive: “Lucio… Raccontare un aneddoto non vuol dire criticare o attaccare un compagno!!! Comunque grazie per avermi aiutato a vincere”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy