Liga: Barcelona schianta 5-0 il Real di Mourinho

Liga: Barcelona schianta 5-0 il Real di Mourinho

Grande spettacolo al Camp Nou per il Clàsico della Liga spagnola in cui il Barcelona di Pep Guardiola ha schiantato 5-0 il Real Madrid. Una partita a senso unico a dimostrazione della.

Commenta per primo!

Grande spettacolo al Camp Nou per il Clàsico della Liga spagnola in cui il Barcelona di Pep Guardiola ha schiantato 5-0 il Real Madrid. Una partita a senso unico a dimostrazione della superiorità tattica, fisica e qualititativa di quella che senza dubbio può essere considerata la squadra più forte al mondo. Eppure il Real Madrid non ha fatto la vittima sacrificale, arrivando alla sfida imbattuta da 19 partite e con la consapevolezza di poter fare risultato per confermare la testa della classifica. Ma il campo ha decretato altro, ha elevato il Barça come il team europeo da battere: giocate spettacolari, fraseggi stretti, assoluto controllo della palla, tacchi e rabone. Una vittoria non solo di risultato ma soprattutto di gioco. Chi stasera ha visto la partita, ha capito cosa significa giocare a calcio. Un match da registrare e far vedere nelle scuole calcio per insegnare i fondamenti del football. La partita è stata superlativa, Messi ha dispensato giocate di alta scuola e Villa ha finalizzato ciò che i compagni hanno costruito con trame di gioco di fine fattura. La cronaca: dopo meno di dieci minuti Messi colpisce il legno con un pallonetto strepitoso, Casillas fermo vede il pallone sbattere sul palo, ma il risultato rimane in parità. Poi Iniesta pesca Xavi, che sblocca il risultato con una bella triangolazione che si insacca alle spalle del portiere campione del mondo. Al 18 Villa offre un assist perfetto a Pedro che non sbaglia, ma la linea difensiva del Real è colpevolmente ferma sul gol dellattaccante catalano. Nel secondo tempo un uno-due micidiale dellattaccante ex Valencia, David Villa, servito da Messi, permette una doppietta in tre minuti. Ed è 4-0. Mourinho sostituisce uomini e modulo, ma cambia poco, il Barça è una spanna superiore e lo dimostra giocando fino al 90 minuto come se il risultato fosse piantato sullo 0-0. Guardiola in giacca e cravatta si sbraccia per dare le indicazioni ai suoi, Mourinho avvolto nel suo impermiabile sotto una pioggia fitta rimane impassibile, mai aveva perso con un risultato così rotondo. Casillas nel finale salva almeno in altre due occasioni, ma nulla può al 92 minuto per il gol di Jeffrén. E’ la capitolazione finale per le merengues. Dopo il gol arriva lespulsione per Sergio Ramos dopo un pugno a Puyol. Il toro Real è matato, il Barça da stasera è leader assoluto della Liga.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy