Leonardo: “Sono contento, ma niente trionfalismi”

Leonardo: “Sono contento, ma niente trionfalismi”

L’allenatore del Milan Leonardo ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post partita di Milan-Bologna, gara vinta dai rossoneri. A volte l’influenza è provvidenziale (assenza di.

Commenta per primo!

L’allenatore del Milan Leonardo ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post partita di Milan-Bologna, gara vinta dai rossoneri. A volte l’influenza è provvidenziale (assenza di Ronaldinho, ndr) … Non sono d’accordo. Con Ronaldinho non ci sono problemi. Lui è a disposizione della squadra come tutti gli altri. Lui è sempre sotto i riflettori e quindi paga di più degli altri. Io con lui ho un grande rapporto. Giovedì aveva la febbre, così come Zambrotta che oggi infatti non ha giocato. Ronaldinho è stato due giorni senza allenarsi e quindi abbiamo scelto di farlo riposare. Non c’è nient’altro. E poi al Milan non c’è un discorso di singoli. Questa squadra deve essere una squadra. Se saremo un collettivo come oggi, potremo dire la nostra. Siete al pari di Inter e Juventus? Il tempo dirà quello che possiamo fare. Sono contento per la concentrazione, l’organizzazione e l’approccio alla partita dimostrati oggi. Non voglio con questo essere trionfale per la vittoria di oggi. Faccio solo un’analisi della partita. Il trionfo è l’organizzazione, la voglia e l’orgoglio dimostrato dai giocatori in campo. Abate ti ha soddisfatto nel ruolo di terzino destro? Mi ha soddisfatto molto. Ha tanta energia e può coprire tanti ruoli. Ha pagato un po’ la preoccupazione a livello difensivo ma è un’ottima alternativa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy