Lazio: Zarate e società deferiti per saluto romano

Lazio: Zarate e società deferiti per saluto romano

Il giocatore argentino, Mauro Zarate, è stato deferito dalla procura federale per il presunto «saluto romano» effettuato durante la sfida dello scorso campionato con il Bari che il.

Commenta per primo!

Il giocatore argentino, Mauro Zarate, è stato deferito dalla procura federale per il presunto «saluto romano» effettuato durante la sfida dello scorso campionato con il Bari che il giocatore ha seguito insieme ai tifosi biancocelesti. La Figc ha reso noto che il procuratore federale, Stefano Palazzi «esaminati gli atti di indagine, ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale il giocatore della Lazio Mauro Zarate per aver contravvenuto ai principi di lealtà, correttezza e probità, per aver salutato i propri sostenitori con il braccio destro teso e alzato, con le dita della mano serrate, mentre assisteva alla gara Lazio-Bari del 14/03/2010». Per responsabilità oggettiva è stata deferita anche la società del presidente Lotito.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy