Lanzafame: “Cartellino ora di mia proprietà, non..”

Lanzafame: “Cartellino ora di mia proprietà, non..”

Lex giocatore del Palermo, Davide Lanzafame, è attualmente squalificato dopo la condanna patteggiata di un anno e quattro mesi nellambito del filone Bari-bis sul calcioscommesse. Ai microfoni.

Commenta per primo!

Lex giocatore del Palermo, Davide Lanzafame, è attualmente squalificato dopo la condanna patteggiata di un anno e quattro mesi nellambito del filone Bari-bis sul calcioscommesse. Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com ha spiegato il momento difficile che sta attraversando. “Non è facile, ma sto crescendo a livello caratteriale e ho tanta voglia di rivalsa. A giorni rescinderò il cartellino col Catania, diventerà mio. Ho preso un preparatore atletico e mi sto allenando con una squadra dilettantistica – ha dichiarato Lanzafame -. Mi sto facendo forza grazie alla mia splendida famiglia: mia moglie, mia figlia ed altri due in arrivo. Spero che questi mesi passino alla svelta, voglio farmi trovare pronto, prendermi delle soddisfazioni e riprendermi quel che mi è stato tolto. Non faccio vittimismo, dico che in questo momento stanno pagando solo alcuni giocatori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy