Kjaer: ecco perché la clausola non è un problema

Kjaer: ecco perché la clausola non è un problema

Il difensore, Simon Kjaer, è stato acquistato dal Palermo nel febbraio del 2008 dal Midtjylland grazie a un blitz in Danimarca dell’ex direttore sportivo, Rino Foschi. Kjaer, strappato alla.

Commenta per primo!

Il difensore, Simon Kjaer, è stato acquistato dal Palermo nel febbraio del 2008 dal Midtjylland grazie a un blitz in Danimarca dell’ex direttore sportivo, Rino Foschi. Kjaer, strappato alla concorrenza del Real Madrid, è costato circa 4 milioni di euro e si è legato ai rosanero con un contratto quinquennale. Il suo procuratore Mikkel Beck ha fatto inserire nel contratto una clausola di rescissione da 12 milioni di euro valida solo per l’estero, che il Palermo ha provato diverse volte ad eliminare. L’enorme stima da parte del club nei confronti del danesino è dimostrata anche dal fatto che il presidente Maurizio Zamparini ha raddoppiato lo stipendio a Kjaer nei primi mesi del 2010. La clausola, comunque, anche se di 12 milioni di euro, sarebbe stata un ostacolo troppo grosso da superare per un’eventuale cessione perché il club interessato avrebbe dovuto versare questa cifra a Kjaer che a sua volta avrebbe dovuto pagare il Palermo per “liberarsi” e tra tasse e spese di gestione i dodici milioni sarebbero diventati almeno sedici, diciotto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy