INTER: tifosi danno del dittatore a Moratti

INTER: tifosi danno del dittatore a Moratti

Nel giorno del debutto del nuovo presidente nerazzurro Erick Thohir a San Siro, i tifosi della Curva Nord interista hanno distribuito un volantino in cui si voleva spiegare il senso della striscione.

Commenta per primo!

Nel giorno del debutto del nuovo presidente nerazzurro Erick Thohir a San Siro, i tifosi della Curva Nord interista hanno distribuito un volantino in cui si voleva spiegare il senso della striscione esposto nello stadio in occasione di Inter-Livorno. Ecco il contenuto del volantino. “LInter è dei tifosi, di chi la ama, di chi la segue. Moratti viene idolatrato da quegli interisti che dimostrano il loro attaccamento alla maglia cambiando canale quando la squadra va sotto – riporta l’edizione odierna de Il Giorno -. Noi siamo quello che ne hanno dette di ogni a Moratti quando le cose non andavano bene. Amando lInter abbiamo voluto bene anche a lui. Ma lInter non labbiamo mai considerata il suo giocattolo, perché lInter è degli interisti… Moratti a capo dellInter si è comportato spesso in maniera dittatoriale anche se si è taciuto. Moratti, che non è passato a miglior vita, è stato da noi salutato con affetto con uno striscione che ha raccontato un po’ gli alti e bassi di questi 18 lunghi ed emozionanti anni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy