Il pentito: “Ecco perchè rapiniamo giocatori Napoli”

Il pentito: “Ecco perchè rapiniamo giocatori Napoli”

Nelludienza di ieri in videoconferenza alla IX sezione del Tribunale di Napoli, il collaboratore di giustizia Salvatore Russomagno ha risposto alle domande del Pubblico Ministero, Anna Franca,.

Commenta per primo!

Nelludienza di ieri in videoconferenza alla IX sezione del Tribunale di Napoli, il collaboratore di giustizia Salvatore Russomagno ha risposto alle domande del Pubblico Ministero, Anna Franca, spiegando che lorigine delle rapine ai danni dei calciatori del Napoli fino allanno scorso, sarebbero da ricercare negli sgarbi dei calciatori nei confronti del gruppo ultras dei Mastiffs che avrebbero punito i calciatori per non avere presenziato agli eventi organizzati dai tifosi. Russomagno, come riporta ilmattino.it, si riferisce alle rapine subite dalle compagne di Ezequiel Lavezzi, Marek Hamsik e Edinson Cavani; secondo Russomagno inoltre il recente colpo ai danni di Behrami non sarebbe stato realizzato da Raffaele Guerriero, attualmente imputato, ma da un altro pregiudicato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy