IL CALCIO UMILIATO DA TERRORISTI-ULTRAS SERBI Allarme emulatori in Italia, messaggio shock: “Facciamolo anche noi per Palermo-Bologna”

IL CALCIO UMILIATO DA TERRORISTI-ULTRAS SERBI Allarme emulatori in Italia, messaggio shock: “Facciamolo anche noi per Palermo-Bologna”

E difficile credere che quello a cui abbiamo assistito ieri faccia parte del calcio. Italia-Serbia è stata strumetalizzata, era la vetrina ideale per alcuni attivisti serbi di estrema destra.

Commenta per primo!

E difficile credere che quello a cui abbiamo assistito ieri faccia parte del calcio. Italia-Serbia è stata strumetalizzata, era la vetrina ideale per alcuni attivisti serbi di estrema destra che hanno usato il calcio per colpire la politica del loro Paese. Una notte di follia, cominciata nel pomeriggio con le minacce ai giocatori della Serbia (il portiere Stoikovic si è poi rifiutato di giocare per paura), continuata in campo con fumogeni, petardi e vetri del settore ospiti danneggiati a colpi di spranghe; e degenerata dopo la sospensione definitiva della partita, nel piazzale antistante lo stadio “Ferraris” di Genova. Soltanto intorno alle 2 del mattino la Polizia italiana è riuscita a riportare lordine, dopo ore di cariche e scontri. Il fatto grave è che ancora una volta il calcio si è dovuto fermare davanti allarroganza e la prepotenza di poche teste calde “organizzate”, persone che si presentano come ultras perché al seguito della loro squadra del cuore, ma che sono soltanto teppisti o forse potremmo definirli addirittura terroristi. Armati di pinze e passamontagna volevano bloccare la gara e ci sono riusciti, volevano la guerriglia con la Polizia e lhanno avuta, volevano soprattutto una ribalta internazionale e le prime pagine dei principali quotidiani. Resta da chiarire come abbiano fatto ad entrare allo stadio tutti quei fumogeni e petardi; e cosa ne sarà di questa feccia dopo che saranno rimpatriati tutti in Serbia, sarà impedito loro di commettere altre azioni analoghe? In Italia, invece, sale la preoccupazione per la possibilità che qualche frangia estrema del movimento ultras possa emulare i serbi. Subito dopo gli scontri di Genova, per esempio, alcuni ultras “da tastiera” hanno lasciato nello spazio dei commenti di Mediagol.it dei messaggi inquietanti contro la polizia e inneggianti la violenza negli stadi. In uno di questi addirittura è stata proposta la prossima partita di Serie A Palermo-Bologna come occasione per “ricreare un movimento” ultras a Palermo attraverso una forma di protesta uguale a quella che ha umiliato il calcio ieri sera. Se questi sono tifosi…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy