IACHINI:”Subito gol uguali, non sono preoccupato”

IACHINI:”Subito gol uguali, non sono preoccupato”

Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico rosanero, Beppe Iachini, è tornato sugli episodi dei gol subiti contro Novara e Latina, entrando nel dettaglio tecnico delle situazioni di gioco ma.

Commenta per primo!

Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico rosanero, Beppe Iachini, è tornato sugli episodi dei gol subiti contro Novara e Latina, entrando nel dettaglio tecnico delle situazioni di gioco ma ammettendo che, oltre agli episodi dei gol, poco è stato concesso dal Palermo agli avversari. “Magari capiterà anche la partita in cui subiremo più degli avversari, però nello sviluppo della crescita della squadra, che va letta nelle due fasi, dalle nostre prime partite alle ultime dobbiamo andare a valutare entrambe le fasi: abbiamo preso più gol ma non abbiamo concesso molto nemmeno in queste partite -ha spiegato Iachini nelle parole riprese da Mediagol-, il nostro portiere non è mai stato impegnato col Novara, i due gol del Latina sono arrivati da lanci dal limite della loro area. Sono cose diverse da delle chiare occasioni, nel complesso penso che la squadra sia nellandare a sviluppare la fase difensiva che nel creare occasioni stiamo crescendo. Serviranno organizzazione e concentrazione soprattutto in difesa? No, quando parlo lo faccio in generale. Lasciamo stare questi episodi -ha detto il mister rosanero-, perché fino a quel momento eravamo stati corti, avevamo tenuto gli equilibri e avevamo letto bene la profondità. Capita a volte di prendere gol in una certa maniera, pur avendoci lavorato molto. Magari il mezzo metro lo sbagli lo stesso e vieni punito, anche perché a volte ti puoi anche salvare. Sul gol del Novara dovevamo essere più intensi ed aggressivi per non dar modo agli avversari di alzare la testa e verticalizzare. Da un fallo laterale devi essere pronto a chiudere il gioco e impedire che si possano verificare certe situazioni già a monte, non solo in difesa. Poi -ha concluso Iachini nelle parole raccolte da Mediagol- è chiaro che anche la linea difensiva in ultima analisi poteva essere più attenta. Però sono situazioni che non mi preoccupano, so che più ci lavoriamo più avremo risultati”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy