IACHINI:”Punti? Mio vero obiettivo è un altro”

IACHINI:”Punti? Mio vero obiettivo è un altro”

Beppe Iachini non fa tabelle di marcia. Il suo obiettivo più che i punti è quello di portare tutta la squadra alla migliore condizione per l’inizio del girone di ritorno. “Chiudere il.

Commenta per primo!

Beppe Iachini non fa tabelle di marcia. Il suo obiettivo più che i punti è quello di portare tutta la squadra alla migliore condizione per l’inizio del girone di ritorno. “Chiudere il girone a 40 punti? Cerchiamo di lavorare alla giornata – ha detto nella conferenza stampa della vigilia della gara di Lanciano -, di pensare una partita per volta, di capire dove siamo arrivati a livello di crescita e dove ancora dobbiamo andare a lavorare e migliorare nelle conoscenze dei meccanismi di gioco e dei movimenti senza palla. Ogni partita ci serve per trarre il massimo, poi vedremo alla fine del girone di andata quanti punti porteremo a casa. Non c’è una tabella di punti da fare, anche perché sistematicamente quando si fanno vengono sconfessate. Da allenatore non le ho mai fatte e mai le farò, bisogna pensare una partita per volta. Si dice ogni volta che una partita è una finale, ma il nostro campionato è così, bisogna portare a casa il massimo da ogni sfida. In queste 10 partite con me i punti ci sono stati, io posso parlare della mia gestione. Quando finiremo il girone d’andata dovremo anche valutare altro oltre ai punti: come le sorprese importanti nel nostro organico, come i giocatori recuperati come Stevanovic la settimana scorsa. Lavoriamo per la crescita dei ragazzi, che è molto più importante di avere preso un punto in più o in meno. La Serie B è così: a differenza della A in cui c’è ogni tanto qualche settimana di sosta, noi abbiamo questo blocco, poi ci si ferma, si riparte e non ci si ferma più. Ripartirà un altro campionato, per altro dopo il calciomercato con tante squadre che cambieranno pelle, prenderanno 3-4 giocatori, si rinforzeranno e faranno campionati diversi. Però per noi, per quello che è il nostro lavoro, sarà molto importante capire prima di tutto quanto sarà cresciuta la squadra, solo dopo quanti punti avremo fatto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy