IACHINI: “RIGORE ANDELKOVIC C’ERA, MA..”

IACHINI: “RIGORE ANDELKOVIC C’ERA, MA..”

“La revoca della squalifica di Andelkovic è una questione di giustizia, senza considerare che il Palermo poteva rimanere in superiorità numerica già nel primo tempo e nessuno ha.

Commenta per primo!

“La revoca della squalifica di Andelkovic è una questione di giustizia, senza considerare che il Palermo poteva rimanere in superiorità numerica già nel primo tempo e nessuno ha parlato dell’episodio di Troianiello”. Parola di Giuseppe Iachini, protagonistta della conferenza odierna pre-gara contro il Latina. “Secondo me era più facile da valutare rispetto all’episodio di Andelkovic in cui 5-10 cm fanno la differenza – ha aggiunto il tecnico rosa dalle aprole raccolte da Mediagol.it -. Nessuno dice che non c’era il rigore su Andelkovic, ma stiamo parlando di giudicare equamente le cose. Ci sono state le potenzialità perché questo potesse accadere e invece si è fatto clamore sull’episodio di Andelkovic. Anche delle entrate su Dybala col Trapani e su Lafferty contro la Reggina sono state giudicate senza cartellini, ma noi non vogliamo andare a fare polemiche, non mi piace che si facciano questo tipo di discorsi sul Palermo, perché se si evidenziano solo situazioni di un certo tipo e non altre finisce che si dimentica come il Palermo quello che ha fatto se lo sia meritato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy