IACHINI: “Quando sono sotto pressione, mi esalto”

IACHINI: “Quando sono sotto pressione, mi esalto”

Il tecnico rosanero Giuseppe Iachini, intervenuto in conferenza stampa, si è espresso sulle ultime vicissitudini che si sono succedute nellambiente Brescia. “A Brescia cè un ambiente.

Commenta per primo!

Il tecnico rosanero Giuseppe Iachini, intervenuto in conferenza stampa, si è espresso sulle ultime vicissitudini che si sono succedute nellambiente Brescia. “A Brescia cè un ambiente difficile ma io ho le spalle larghe e gli ambienti difficili mi esaltano, si è visto anche alla Sampdoria. Cè pressione a Brescia perché è una piazza che vuole stare nel grande calcio, però è un posto in cui il lavoro viene riconosciuto. Il presidente vuole che la squadra ottenga sempre il top, quindi cè pressione, ma è un aspetto che fa parte del nostro mondo. Bisogna saperlo affrontare questo discorso”. Lex allenatore delle rondinelle ha inoltre parlato di come bisogna superare le situazioni difficili e accattivarsi il pubblico. “E troppo bello giocare quando le cose vanno bene, con 30mila persone allo stadio, quando sbagli un passaggio e ti applaudono. E bello invece riuscire a girare le situazioni difficili, trasformare le cose e portarle noi 30mila persone allo stadio contente e felici per quello che facciamo. Noi lavoriamo per questo e a Brescia questo è successo, come è successo da altre parti. Però il nostro intento è riuscire a farlo anche a Palermo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy