IACHINI: “ECCO LA MIA VERITÀ SULLA GARA”

IACHINI: “ECCO LA MIA VERITÀ SULLA GARA”

A due giorni dal ko subìto per mano del Carpi di Stefano Vecchi, il tecnico del Palermo, Giuseppe Iachini, è tornato a parlare della gara. “Preferisco pensare sia stata giusto una.

Commenta per primo!

A due giorni dal ko subìto per mano del Carpi di Stefano Vecchi, il tecnico del Palermo, Giuseppe Iachini, è tornato a parlare della gara. “Preferisco pensare sia stata giusto una giornata storta, in un campionato lungo e intenso queste cose possono anche capitare, ci sta di pagare qualcosa. Però giriamo pagina, non pensiamoci più, guardiamo al nostro lavoro, alle altre cose ci penserà la società – ha spiegato lallenatore marchigiano da quanto raccolto da Mediagol.it -. Contento del Palermo che ho visto? Abbiamo affrontato una squadra molto chiusa, noi abbiamo cercato di giocare, ma in spazi stretti a volte è difficile andare a scardinare. Forse abbiamo peccato un po nel fraseggio e nel non sfruttare le prime occasioni, come quella con Pisano. Sarebbe cambiata la partita, ma non abbiamo rischiato nulla. Nel secondo tempo ho cambiato qualcosa proprio per cercare soluzioni diverse negli ultimi trenta metri. Volevo con Hernandez, Belotti e Lafferty insieme dare varianti diverse alla fase dattacco. Abbiamo sbagliato a volte lultimo passaggio, nella gestione della gara. Landamento del match è cambiato quando cè stata lespulsione, pur continuando a giocare anche in 10 e in 9. Abbiamo avuto qualche possibilità da sfruttare, ma la partita sul piano prettamente numerico è stata più difficile. Queste gare possono capitare, ma sappiamo di dover essere più bravi sul piano del palleggio. Solo così possiamo creare occasioni più importanti negli ultimi metri di campo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy