IACHINI: “CRITICHE? NON SONO UN MAGO”

IACHINI: “CRITICHE? NON SONO UN MAGO”

Intervistato dal Corriere dello Sport, Giuseppe Iachini ha detto le sua sulle critiche piovute per il gioco poco spettacolare offerto fino a questo momento dalla compagine rosanero. “E che vuol dire?.

Commenta per primo!

Intervistato dal Corriere dello Sport, Giuseppe Iachini ha detto le sua sulle critiche piovute per il gioco poco spettacolare offerto fino a questo momento dalla compagine rosanero. “E che vuol dire? Sappiamo di aver fatto una clamorosa rincorsa e di avere anche ampi margini di miglioramento. Ma è già un Palermo capolista – ha osservato il tecnico marchigiano -. Per questo alzo il calice insieme a tutti i giocatori, un brindisi meritato. Vogliamo analizzare i risultati? L’ordine, la tattica, la fase difensiva? E non è spettacolo quando Belotti, Hernandez o addirittura Munoz vanno in gol? No, non ci sto. Ho sempre parlato di piccoli passi, è questa la nostra strategia. Non sono un mago e non sono arrivato ad agosto. I campioni c’erano prima, la squadra non era in testa, abbiamo cambiato strategie, evidentemente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy