HERNANDEZ: “IL CALCIO E LA MIA VITA”

HERNANDEZ: “IL CALCIO E LA MIA VITA”

Abel Hernandez, ospite a Trm per la trasmissione “Rosa e Nero” ha parlato di calcio e istruzione. “Sono andato via da casa a 11 anni? No, non via da casa, sono andato a igocare lontano da casa a 11.

Commenta per primo!

Abel Hernandez, ospite a Trm per la trasmissione “Rosa e Nero” ha parlato di calcio e istruzione. “Sono andato via da casa a 11 anni? No, non via da casa, sono andato a igocare lontano da casa a 11 anni ma tornavo sempre a casa, ero un professionista più che altro a 16 anni. Lo studio? Ho smepre pensato a giocare a calcio, studiare non è che mi piacesse molto, in Uruguay cè la primaria e poi la secondaria e mi sono fermato al secondo anno della secondaria. Mia madre voleva che cominciassi a lavorare, però poi la fortuna ha voluto che facessi il calciatore”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy