Giov. Tedesco: “Volevo allenare la Primavera rosa”

Giov. Tedesco: “Volevo allenare la Primavera rosa”

“Ho avuto la fortuna di iniziare la carriera da allenatore come collaboratore tecnico di Delio Rossi, che credo sia un grandissimo tecnico con una carriera importante alle spalle. Poi le giovanili a.

Commenta per primo!

“Ho avuto la fortuna di iniziare la carriera da allenatore come collaboratore tecnico di Delio Rossi, che credo sia un grandissimo tecnico con una carriera importante alle spalle. Poi le giovanili a Palermo e qualche gara al Foligno dove mi sono dimesso.Mi sarebbe piaciuto allenare la primavera del Palermo, anche perche’ pensavo che poteva essere il giusto iter per iniziare una carriera da allenatore, ma la societa’ ai tempi ha fatto una scelta diversa chiamando un allenatore esterno, ed io senza far polemica ho preso le valigie, come spesso ho fatto nella mia vita, mi sono dato da fare altrove”. L’ex centrocampista dal gol facile di Reggina e Palermo, Giovanni Tedesco, ha rilasciato alcune cichiarazioni a seriebnews.com che ricalcano la sua voglia di voler allenare e esprimono tutta la sua delusione per non aver potuto cominciare con la Primavera rosanero. “Sarei potuto rimanere nello staff a fare il terzo, ma conosco le mie qualita’ e la mia voglia di mettermi in gioco, ma soprattutto conosco il desiderio di fare l’allenatore e quindi ho deciso seguire la mia strada. Sono del parere che tutte le esperienze aiutano, anche quella negativa di Foligno. Sperando che arrivini altre proposte, al momento sto frequentando il corso di Coverciano seguendo un maestro come Ulivieri e altri come lui. Voglio imparare il piu’ possibile, perche’ giocare e’ una cosa, allenare a tutt’altra roba”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy