GIORGI: “Vi racconto la mia vita dopo il calcio”

GIORGI: “Vi racconto la mia vita dopo il calcio”

“Ho girato poco la città, sono un tipo a cui piace la spontaneità delle persone, mi piace il contatto fisico con loro ed è la dote sicuramente migliore. La città ancora.

Commenta per primo!

“Ho girato poco la città, sono un tipo a cui piace la spontaneità delle persone, mi piace il contatto fisico con loro ed è la dote sicuramente migliore. La città ancora non lho vista bene, mi devo sistemare ma appena avrò tempo sicuramente non mancherà un giro”. Così il centrocampista Luigi Giorgi, intervistato dal sito ufficiale del club rosanero per la rubrica “A Tu X Tu”. “Occupo il tempo come tutti i ragazzi tra gli affetti, la famiglia, la musica soprattutto e la lettura, queste sono le mie passioni. Tecnologia? Affatto, mi sto adeguando, liPad lo sto scoprendo solo adesso, mi sto attrezzando. In realtà sono lopposto della tecnologia. Col mangiare, invece, ho un rapporto libero dato che per costituzione fisica non ho problemi. Il mio piatto preferito è a base di pesce e infatti qui a Palermo mi sto trovando benissimo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy