GATTUSO: “Sono arrabbiato e non smetterò di..”

GATTUSO: “Sono arrabbiato e non smetterò di..”

“Ora sono ancora più arrabbiato e di certo non perdo la voglia di continuare con il mio lavoro di allenatore. Sento dire che sono malato di scommesse, ma se così fosse non avrei il mio.

Commenta per primo!

“Ora sono ancora più arrabbiato e di certo non perdo la voglia di continuare con il mio lavoro di allenatore. Sento dire che sono malato di scommesse, ma se così fosse non avrei il mio patrimonio. Sono andato qualche volta al casinò, ma non ho mai fatto cose vietate. Tutte queste cose che si sono dette e si stanno dicendo sul mio conto mi fanno solo aumentare la rabbia”. Sono le dichiarazioni rilasciate dall’ex allenatore del Palermo, Gennaro Gattuso, ai microfoni di LT Sport Uno in merito alla questione ‘calcioscommesse’. “Mi fa piacere che in molti mi apprezzino come persona e come uomo. Oggi un signore in pescheria mi ha detto che se veramente sono colpevole non guarderà più il calcio perché mi ha sempre ritenuto un giocatore pulito che giocava più per passione che per denaro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy