GATTUSO: “Lafferty non è bomber, ricorda Toni”

GATTUSO: “Lafferty non è bomber, ricorda Toni”

Il neo tecnico rosanero Gennaro Gattuso, a margine della conferenza stampa di presentazione del Renzo Barbera, si è soffermato sullex attaccante del Sion, Kyle Lafferty, chiamato a.

Commenta per primo!

Il neo tecnico rosanero Gennaro Gattuso, a margine della conferenza stampa di presentazione del Renzo Barbera, si è soffermato sullex attaccante del Sion, Kyle Lafferty, chiamato a ripercorrere le orme di Luca Toni in maglia rosanero. “Lafferty? Spero di non dovergli dare un calcio in culo (ride ndr.). Si deve impegnare, non è un bomber incredibile e non viene da un momento molto positivo. Però – ha proseguito Rino Gattuso durante la conferenza stampa ripresa dalla redazione di Mediagol – ha una forza straordinaria, è uno che fa un lavoro grandissimo per la squadra. Però è il primo giocatore della Gran Bretagna nella storia del Palermo e bisogna anche aiutarlo ad ambientarsi al meglio, mi ricorda tantissimo Toni”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy