GASPERINI: “Il mio era un altro Palermo”

GASPERINI: “Il mio era un altro Palermo”

Prima di essere l’allenatore del Palermo Gian Piero Gasperini è stato anche un valido giocatore. Cinque stagioni dal 1978 al 1983, cinque campionati di serie B e una finale di coppa Italia..

Commenta per primo!

Prima di essere l’allenatore del Palermo Gian Piero Gasperini è stato anche un valido giocatore. Cinque stagioni dal 1978 al 1983, cinque campionati di serie B e una finale di coppa Italia. Intervistato dal Corriere dello Sport, Gasperini ha ricordato quegli anni. “Avevamo una grande squadra che faceva bel calcio ed è rimasta nel cuore della gente. Lopez, De Rosa, Montesano, Renna allenatore. Eravamo in B, bruciammo una promozione nel finale di stagione e qualche anno prima anch’io ho perso una finale di Coppa Italia. La serie A era un sogno. Ricordi di quel periodo? Monte Pellegrino che domina lo stadio, Mondello e il centro restano punti di riferimento che non ho scordato. Oggi la città forse è più europea, più globalizzata, ma la generosità della gente e le caratteristiche umane sono quelle che ricordavo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy