GASPERINI: “Ho visto una reazione nella squadra”

GASPERINI: “Ho visto una reazione nella squadra”

“Devono diventare valori importanti – ha detto Gasperini dalle parole raccolte da Mediagol.it -, non possiamo permetterci di fare discorsi di titolari e panchinari, abbiamo partite in continuazione.

Commenta per primo!

“Devono diventare valori importanti – ha detto Gasperini dalle parole raccolte da Mediagol.it -, non possiamo permetterci di fare discorsi di titolari e panchinari, abbiamo partite in continuazione durante la settimana, un giocatore diventa fondamentale anche per 20 minuti. Deve esserci un atteggiamento positivo, non possiamo aggiungere altre difficoltà con questi comportamenti. Per me può anche capitare di trovare giocatori fuori ruolo, in caso di difficoltà bisogna dare il massimo. Bisogna farlo con grandissima disponibilità, è questo che deve succedere. Penso che sia stato solo un episodio – ha detto Giampiero Gasperini in conferenza stampa – vedo una reazione in questi giorni. Forse era un passaggio che bisognava fare. Poi bisogna essere pronti a giocarci queste partite. Non avevamo avuto grossi problemi di infortuni, ma adesso abbiamo problemi grossi, crociati rotti che terranno fuori gente per 5-6 mesi (Hernandez, ndr). Non possiamo permetterci di avere gente che storce il naso per giocare un quarto d’ora. Con i giocatori bisogna essere chiari: devono dare tutto quello che hanno. Deve essere una cosa comune a tutti, anche chi li rappresenta deve capirlo, devono essere orggliosi di essere qui, non parlare sempre di altre squadre”. Così il tecnico Giampiero Gasperini in conferenza stampa a 4 giorni dalla sfida con la Sampdoria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy